Menu
Registrati

CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie per migliorare i servizi offerti agli utenti.

Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Per saperne di più

OK

Domande Frequenti

Sono un condòmino, perché dovrei utilizzare Condominio Pratico?
Perché migliaia di utenti lo stanno già facendo e stanno rivoluzionando il modo di gestire il proprio condominio. Avrai un sito con un'area riservata al tuo condominio dove discutere con gli altri condomini e con il tuo amministratore, inserire messaggi di bacheca, conservare documenti, verbali, fatture o discutere di un preventivo.    Un mezzo che agevola la comunicazione e soprattutto garantisce un maggior coinvolgimento delle persone nelle questioni condominiali, con l'obiettivo dichiarato di contenere le spese e migliorare l'efficienza del proprio condominio.
Sono un amministratore di condominio, perché dovrei utilizzare Condominio Pratico?
Perché rappresenta un grande supporto al tuo lavoro da amministratore di condominio.  Con un unico login avrai accesso immediato a tutti i condomini gestiti, un mezzo di comunicazione veloce, semplice ed immediato.  Grazie all'area riservata a cui solo i condòmini e l'amministratore possono accedere, è possibile filtrare una gran parte dei contatti verso l'amministratore relativi a richieste di informazioni generiche: saranno gli altri condomini a fornire il supporto richiesto.  L'efficienza delle assemblee di condominio sta trovando un enorme giovamento dal fatto che si riesce a discutere in anticipo l'ordine del giorno dell'assemblea, scambiando messaggi nell'area di discussione dedicata su Condominio Pratico.   La sezione "Documenti" accoglie infine tutti documenti previsti dalla delibera assembleare che i condomini potranno consultare e scaricare in qualsiasi momento dal proprio pc, smartphone o tablet.
L’utilizzo del portale è gratuito?
Assolutamente si. Il portale non comporta il pagamento di alcun canone di utilizzo, le funzionalità del sito sono completamente gratuite, sia per condòmini che per amministratori. Per realtà che necessitano di un supporto dedicato, forniamo anche una registrazione premium a pagamento con un canone annuo di 65 € (sottoscrivibile dal solo amministratore o da eventuali condòmini che abbiamo necessità di un supporto garantito). La registrazione Premiun non aggiunge funzionalità rispetto alla registrazione standard, ma garantisce un supporto garantito all'uso del portale entro 1 giorno lavorativo.
La registrazione è obbligatoria?
Il portale offre anche una sezione pubblica con informazioni sul mondo dei condomini, in costante aggiornamento; tuttavia si tratta necessariamente di contenuti generici.  Per poter accedere in modo riservato alle informazioni sul tuo condominio è necessaria la registrazione tramite un indirizzo di mail valido. La registrazione permette infatti di accertare l’effettivo accesso al portale da parte di un condomino, previa confermata dall'amministratore o dalla persona che ha registrato per prima il condominio sul portale. Tutte le informazioni sul tuo condominio, caricate nel portale nel corso dei mesi, saranno infatti accessibili solo alle persone autorizzate, quindi ai condomini e/o agli amministratori dello stabile.
Come faccio a registrarmi?
La registrazione può essere effettuata cliccando sul tasto “Registrati” presente in alto a destra sul nostro sito ed è sufficiente indicare il proprio nome, una password ed un indirizzo email valido. In alternativa è possibile accedere al portale senza alcuna registrazione, ma semplicemente effettuando il login con il proprio account Facebook.  
Cosa faccio dopo aver effettuato la registrazione?
Cerca il tuo condominio attraverso l’apposita funzione presente nella tua "Area privata" e se già presente, richiedi l’abilitazione per entrare nell’area riservata nella quale gli altri condòmini stanno già interagendo. Se il condominio non fosse presente puoi richiedere al tuo amministratore di effettuare la registrazione, oppure puoi procedere "in veste di primo condomino registrato" all'inserimento di tutti i dati necessari alla localizzazione ed identificazione del condominio. Tali dati, quindi la registrazione, sarà verificata ed eventualmente confermata da parte dello Staff di Condominio Pratico.
Ho registrato il condominio, ora cosa faccio?
Coinvolgi gli altri condòmini, invitali ad accedere al portale e richiedere l’abilitazione per l’accesso all’area riservata del condominio. Più persone partecipano attivamente alle questioni condominiali, migliore sarà la gestione del vostro bene comune.
Devo richiedere l’abilitazione per l’accesso all’area riservata del mio condominio? Perché?
Si, è necessario richiedere l’abilitazione perché è l’unico modo per garantire la massima efficienza nella gestione del condominio. Solo le persone che vivono nel condominio, o che sono proprietari o amministratori, dovranno avere accesso all’area riservata del condominio e consultare i verbali delle assemblee, la documentazione sul condominio e le discussioni fra condòmini. Pur trattandosi solitamente di informazioni di pubblico dominio, la politica di Condominio Pratico è stata da sempre quella di garantire l’accesso a tali informazioni alle sole persone autorizzate.
Chi concede l’abilitazione per l’accesso all’area privata del mio condominio?
Il primo utente del condominio che effettua una richiesta di abilitazione, sia esso l’amministratore di condominio o un condòmino, viene solitamente abilitato dallo Staff di Condominio Pratico, le successive richieste di abilitazione verranno validate ed eventualmente autorizzate da un "moderatore" (primo utente abilitato o eventuale altra persona indicata). Condominio Pratico nasce per agevolare la comunicazione fra condomini, quindi pur garantendo diversi profili di utilizzo (amministratore, moderatore e condomino), non preclude a nessuno la possibilità, previa abilitazione, di gestire le richieste degli altri condòmini.
La registrazione del condominio deve essere effettuata necessariamente dall’amministratore?
No. Come già chiarito su un altro punto, la registrazione dello stabile può essere effettuata sia dall’amministratore sia da uno dei vari condòmini.
Gli altri condòmini leggeranno il mio indirizzo email o altri miei dati personali?
Assolutamente no.  Una dei principali motivi di successo del nostro portale è che permette di comunicare con gli altri condomini e gestire il proprio condominio, senza necessità di scambiare il proprio indirizzo email personale o il proprio numero di telefono. Nell’interazione con il portale, nell’aggiunta di messaggi in bacheca, così come nelle discussioni dell’area "Pianerottolo", verrà mostrato solo il tuo nome ed il tuo interno, i messaggi, anche quelli privati, saranno scambiati tramite il portale mantenendo la propria privacy.
Il mio condominio è composto da più stabili. Come effettuo la registrazione?
Sul nostro portale per "condominio" si intende l’insieme degli stabili di cui è composto.  Ad esempio, se il mio condominio è composto dallo stabile di "Via Roma 20" e dallo stabile di "via Roma 22", dovrà essere registrato un solo condominio (es. "CondominioViaRoma20-22) indicando in fase di registrazione entrambi gli stabili.  In definitiva il mio condominio deve includere tutti gli stabili relativi a tutti i condomini che sono tenuti a presentarsi alla mia assemblea di condominio.  Per stabile si intende un indirizzo differente (quindi diversa via o diverso numero civico).  Un condominio con più scale, ma tutte afferenti ad uno stesso indirizzo è da considerarsi come un unico condominio.
Il mio condominio è composto da scale. Come effettuo la registrazione?
Un condominio è rappresentato dall’insieme di tutti gli stabili di cui è composto e delle relative scale che ciascuno stabile può includere. Per stabile si intende un indirizzo differente (quindi diversa via o diverso numero civico). Quindi se le diverse scale di cui lo stabile è composto sono accessibili da un indico indirizzo (stessa via e stesso numero civico), va inserito un solo "stabile". Esempio  Condominio A: unico stabile (via Torino 12), unica scala. Va registrato un condominio, nel quale registreremo un solo stabile. Esempio Condominio B: uno stabile (Via Milano 23), 4 differenti scale (A-B-C-D). Va registrato un condominio, nel quale registreremo un solo stabile ed in fase di richiesta abilitazione indicheremo la scala alla quale afferisce il nostro appartamento. Esempio  Condominio C: tre stabili (via Genova 10, via Genova 12, via Milazzo 1), ciascuno stabile con unica scala. Va registrato un condominio, nel quale registreremo i tre distinti stabili. In fase di richiesta abilitazione indicheremo lo stabile, dei tre, al quale appartiene il nostro appartamento. Esempio  Condominio D: tre stabili (via Venezia 40, via Venezia 42, via Trieste 2), ciascuno stabile con due scale. Va registrato un condominio, nel quale registreremo i tre distinti stabili. In fase di richiesta abilitazione indicheremo lo stabile, fra i tre presenti,  e la scala al quale appartiene il nostro appartamento.  
Sono proprietario di più immobili in differente condomini. Posso gestirli contemporaneamente con la stessa registrazione al Portale?
Assolutamente si. E’ sufficiente richiedere ed ottenere l’accesso all’area riservata di tutti i condomini di cui una persona è proprietaria, vive o amministra. Dalla pagina "I miei condomini" sarà possibile accedere singolarmente alle informazioni dei diversi condomini in modo indipendente ma utilizzato un unico login al portale.
Avere un sito web condominiale è obbligatorio per legge?
L'articolo 71 del testo della nuova riforma contempla la possibilità da parte dei condòmini di richiedere all'amministratore l'attivazione di un sito internet del condominio che, citando il comma dell'articolo ".. consenta gli aventi diritto di consultare ed estrarre copia in formato digitale dei documenti previsti dalla delibera assembleare", fissando altresì che le spese di attivazione e gestione sono a carico dei condomini. Ne consegue quindi che non è obbligatorio avere un sito web condominiale, ma è previsto l'obbligo all'attivazione del sito web da parte dell'amministratore quando i condomini ne facciano richiesta e si raggiunga la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore dell'edificio. Condominio Pratico è conforme alle disposizioni di legge e supera l’ostacolo principale che dall’avvio della riforma del condominio ha rallentato la diffusione dei siti web condominiali: il costo. Condominio Pratico offre un sito web condominiale in modo completamente gratuito.
Posso inviare un messaggio privato ad uno specifico condòmino?
Si, Condominio Pratico permette di visualizzare la lista dei condomini registrati e garantisce un'interazione diretta attraverso lo scambio di messaggi. Il destinatario visualizzerà la notifica della ricezione del nuovo messaggio al primo accesso al portale e potrà rispondere in maniera veloce e sicura. Lo scambio di messaggi è gestito completamente dal portale, non verranno quindi mostrati ed utilizzati indirizzi email, nè altre informazioni inserite in fase di registrazione.
Posso accedere a Condominio Pratico anche dal mio smartphone?
Si, il portale è realizzato secondo le più recenti tecnologie ed è accessibile anche da dispositivo mobile, fornendo funzionalità analoghe a quelle previste per la versione accessibile tramite PC. È garantito il funzionamento su telefoni di ultima generazione, eventuali limitazioni all'accesso ed all'utilizzo possono essere legate ovviamente al tipo di dispositivo mobile utilizzato. Negli store Google, Amazon e Samsung è anche disponibile la nostra prima App, al momento per i soli dispositivi Android, attraverso la quale è possibile utilizzare le principali funzionali del nostro portale, in sola consultazione.

Torna in alto

Accedi or Registrati